Caratteristiche fisiche e organiche

  • colore dei cotiledoni verde intenso
  • rapporto di clorofilla a/b compreso tra 1,3 e 1,5
  • sapore aromatico forte, senza inflessione di muffa o sapori estranei
  • contenuto di umidità compreso tra 4% e 6%
  • rapporto lunghezza/larghezza del gheriglio compreso tra 1,5 e 1,9
  • alto contenuto di grassi monoinsaturi nei frutti (presenza predominante dell'acido oleico con il 72%, seguito dal 15% del linoleico e dal 10% del palmitico)
  • Pistacchio verde di Bronte

    La denominazione d’origine “Pistacchio verde di Bronte” è riservata al prodotto, in guscio, sgusciato o pelato, delle piante della specie botanica “Pistacia vera“, cultivar “Napoletana“, chiamata anche “Bianca” o “Nostrale“, innestata su “Pistacia terebinthus“. E’ ammessa una percentuale non superiore al 5% di piante di altre varietà e/o di porta innesti diversi dal Pistacia terebinthus. Tale percentuale è riferita all’insieme di tutte le piante presenti negli impianti. In ogni caso il prodotto derivante dalle piante di altre varietà, non appartenenti alla cultivar “Napoletana”, è escluso dalla certificazione. E’ una coltivazione impegnativa e faticosa: la pianta ha uno sviluppo molto lento e produce ad anni alterni.

    Zone di produzione

    Comuni di Bronte, Adrano e Biancavilla, in provincia di Catania.

    Maturazione

    Il prodotto si raccoglie ogni due anni tra la fine di agosto e l'inizio di settembre e, sgusciato, si può trovare tutto l’anno.

    Effetti benefici sulla salute

    Il pistacchio è un vero e proprio cocktail energetico. Contiene calcio, ferro, magnesio, fosforo, vitamine e aminoacidi, per circa 600 calorie ogni 100 grammi. Il suo olio è impiegato in pasticceria, confetteria e cosmesi, soprattutto per le doti emollienti. Nella medicina popolare è diffusa l’abitudine, specie nelle zone della Sicilia dove il pistacchio viene coltivato, di utilizzare l’infuso di corteccia come rinfrescante. L’uso cosmetico dell’olio di pistacchio, in particolare in oli da bagno o creme emollienti non può oscurare il fatto che questo frutto deve la sua fama mondiale all’impiego gastronomico, che va dagli aperitivi ai dolci e al gelato.

    Il consorzio

    Consorzio di Tutela del Pistacchio di Bronte
    Piazza Nunzio Azzia, 14
    95034 Bronte (Catania)
    Tel. 095.7723659
    Fax 095.691373
    E-mail: info@consorziopistacchioverde.it - biagiosc1@tin.it
    Sito web: www.consorziopistacchioverde.it