Caratteristiche fisiche e organiche

  • pezzatura medio-elevata compresa tra 80 e 350 gr.
  • forma tipicamente ellittica con umbone pronunciato e cicatrice stilare poco depressa
  • epicarpo sottile, poco rugoso con ghiandole oleifere distese
  • colore verde opaco con viraggio sul giallo ad inizio della maturazione commerciale e colore giallo ad eccezione delle estremità che mantengono una colorazione verde opaco alla maturazione fisiologica
  • polpa di colore giallo, tessitura media e deliquescente con semi rari o assenti
  • succo di colore giallo citrino, con resa non inferiore al 25% e acidità totale inferiore al 5%

  • Possono ottenere la denominazione IGP Limone Interdonato Messina Jonica solo i limoni appartenenti alla categoria commerciale «Extra» e «I».

    Limone Interdonato Messina

    L’indicazione geografica protetta “Limone Interdonato Messina Jonica” è riservata alla cultivar “Interdonato“, ibrido naturale tra un clone di cedro e un clone di limone, appartenente alla famiglia Rutacee; genere Citrus; specie C. limon. Il frutto è apprezzato in tutti i mercati nazionali ed internazionali. Vi sono molteplici teorie secondo le quali il carattere autoctono della cultivar Interdonato è, comunque, da attribuirsi ad una combinazione di fattori naturali ed antropici peculiari dell’areale di coltivazione e non riproducibili altrove.

    Zone di produzione

    Comuni di Messina, Scaletta Zanclea, Itala, Alì, Alì’ Terme, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Fiumedinisi, Pagliara, Mandanici, Furci Siculo, S. Teresa di Riva, Letojanni, S. Alessio Siculo, Forza D’Agrò, Taormina e Casalvecchio Siculo; Giardini Naxos e Savoca, in provincia di Messina.

    Maturazione

    L’Interdonato è una varietà precoce, già disponibile da settembre. Per un mese circa è l’unico limone sul mercato e questo periodo di “primizia” è l’unico durante il quale i coltivatori riescono a spuntare un buon prezzo. La raccolta si protrae fino ad aprile.

    Effetti benefici sulla salute

    Il limone è un vero e proprio toccasana per la prevenzione delle coliche e dei calcoli renali. Ma gli effetti benefici del limone sono riscontrati anche in caso di infezioni della gola, cattiva digestione, stipsi, problemi ai denti, febbre, cura dei capelli, cura della pelle, diabete, emorragie interne, reumatismi, ustioni, sovrappeso, disturbi respiratori, colera e ipertensione. Il limone aiuta inoltre a rafforzare il sistema immunitario, purifica l’apparato digerente ed è utile nelle cure degli attacchi di cuore. Il limone è ricco di vitamina C, vitamina B, fosforo, proteine ed anche carboidrati. Contiene anche flavonoidi, sostanze con proprietà antiossidanti e anti-cancro.

    Il consorzio

    Consorzio di Tutela Limone Interdonato
    Via Umberto I. 369
    98026 Nizza di Sicilia (Messina)